Il Comitato spontaneo BEF non ha fini di lucro. Le sue finalità sono di farsi promotore della mappatura e tracciatura delle strade percorribili in bici, bianche e sterrate, per renderle percorsi ciclabili fruibili a tutti, con tutte le azioni necessarie a raggiungere lo scopo e la sua divulgazione, come ad es. la promozione e realizzazione di un’unica attività di tipo culturale, ricreativa, sociale, ambientale, sportiva, denominata “Bikeenofood”, di durata limitata a cadenza regolare, e con altre azioni come meglio specificato.

Il Comitato predispone una mappatura delle strade ciclabili bianche e sterrate, da inserire nel proprio portale:
Il Comitato si propone di promuovere come valore sociale la conoscenza e la fruizione delle ciclabili bianche e sterrate;
Il Comitato promuove l’attività in eventuale collaborazione con associazioni no profit territoriali;
Il Comitato promuove lo studio di sistemi alternativi alla percorrenza automobilistica e motorizzata nel rispetto delle caratteristiche della viabilità storica e della tutela ambientale.

Beneficiari
Destinazione preferenziale dei contributi e fondi raccolti, detratte le spese.
Possono beneficiare dei contributi stanziati a valere sulle risorse del Fondo:
– Comuni, le province e le comunità montane, anche in concorso con soggetti pubblici o privati, interessati alla tutela e alla valorizzazione degli itinerari percorsi dalle strade ciclabili bianche e sterrate, mappate, condivise con i ciclisti amatori che ne saranno i fruitori, anche mediante il sito web BEF.

– WWB ASD VR

– Polisposrtiva Sanmarinese ASD Carpi.

Il Comitato non ha fini di lucro e il suo scopo, e finalità, sono di tutelare le ciclabili strade bianche e sterrate:
A tal fine intende,
– dato il rilevante valore paesaggistico, ambientale e storico, nonché di importante rilevanza ricreativa e motoria, si fa promotore della mappatura e tracciatura delle strade percorribili in bici, bianche e sterrate, e renderle percorsi ciclabili.
– predisporre tutte le azioni possibili ed incisive, rivolte a cittadini, proprietari di strutture ricettive e istituzioni territoriali, per creare la giusta attenzione sulla tutela delle strade ciclabili bianche e sterrate.
– proporre di promuovere come valore sociale la conoscenza e la fruizione delle ciclabili bianche e sterrate.
– promuovere l’attività in eventuale collaborazione coinvolgendo associazioni no profit territoriali, cittadini, proprietari di strutture ricettive e istituzioni territoriali, che si propongono per finalità similari;
– promuovere lo studio di sistemi alternativi alla percorrenza automobilistica e motorizzata nel rispetto delle caratteristiche della viabilità storica e della tutela ambientale.
– promuovere iniziative di studio e di ricerca sulle problematiche inerenti alle attività del tempo libero, in carenza di strade ciclabili bianche e sterrate, quindi della sicurezza nella pratica dell’attività in bici;
– organizzare gite/escursioni/raduni in bicicletta di durata limitata a cadenza regolare, per sensibilizzare cittadini, proprietari di strutture ricettive e istituzioni territoriali, per la salvaguardia di strade bianche e sterrate;
– raccogliere fondi da destinare alle finalità e alla loro divulgazione.

Il Comitato si prefigge, altresì, la realizzazione di attività e manifestazioni collaterali, culturali o di spettacolo, o di quanto altro fosse ritenuto utile per la migliore realizzazione della propria finalità.
In particolare, la promozione e realizzazione di un’unica attività di tipo culturale, ricreativa, sociale, ambientale, sportiva, denominata “BEF-bikeenofood” di durata limitata a cadenza regolare.
Per il raggiungimento dei propri scopi il Comitato potrà organizzare occasionalmente raccolte pubbliche di fondi, in concomitanza di celebrazioni, ricorrenze, campagne di sensibilizzazione e quant’altro possa essere di aiuto al Comitato; il tutto nei limiti previsti dalle disposizioni di Legge e dal presente Statuto.

Sostieni BEF con erogazione liberale a tua discrezione.