Nord Vietnam

Data: 8-22 / 11 – 2022

Grazie alla  drammatica storia del Vietnam  degli ultimi cento anni di  colonialismo, guerre e  governo comunista, il paese è stato fino a poco tempo fa difficile da raggiungere per i turisti! Inoltre, la parte settentrionale montuosa che dobbiamo visitare è stata caratterizzata da  infrastrutture molto povere , il che ha fatto sì che i numerosi  gruppi etnici della zona  abbiano vissuto relativamente isolati dal resto del paese dilaniato dal conflitto.A noi ciclisti  avventurieri  – l’opportunità di vivere una delle poche  aree culturali autentiche rimaste al mondo  dove il turismo di massa  non è ancora  dominante, ma dove le cose si fanno come sempre con pochi moderni ausili. Dobbiamo anche visitare  Hanoi, la  capitale del Vietnam dalla fine della guerra del  Vietnam (1975) , che è caratterizzata da un meraviglioso mix di  templi buddisti ,  pagode ,  palazzi coloniali di ispirazione francese, strade pedonali acciottolate  con  caffè e ristoranti  e  moderni edifici! La vacanza in bicicletta si conclude con una panoramica gita in barca e relax nella  baia di Ha Long (UNESCO 1994),  la baia con oltre  2.000 isole calcaree  che molto caratteristicamente si ergono verticalmente sull’acqua! Una delle gemme assolute del mondo che  deve essere  visto e vissuto!

Il Vietnam del Nord è caratterizzato da una natura caratteristica e meravigliosa con formazioni rocciose molto erette, dove le   parti inferiori sono ricoperte da una giungla impenetrabile e quelle più alte da erba bassa e arbusti. Nelle valli, il  lavoro degli industriosi vietnamiti  per secoli si distinguerà sotto forma di un  pendio dopo l’altro ricoperto di terrazze ondulate   , dove sono riusciti a creare  un’agricoltura sostenibile  contro ogni previsione! I colori  e i  profumi  delle diverse coltivazioni dei campi sono  oppio  per i nostri sensi! Il silenzio e  l’armonia che viviamo nelle zone rurali sono sostituiti dal  disordine dei piccoli centri di persone,  la frutta e la verdura  dei mercati  , artigianato  e oggetti  in vendita,  animali  di ogni tipo, forma e condizione.  Questa costante alternanza tra  selvaggio, ordinato e caotico rende l’ esperienza ciclistica   vietnamita  varia, emozionante e completamente unica!

Il ciclismo è progettato per le persone che sono  abituate a pedalare  viaggi più lunghi con sfida in altitudine. Con una  bici muscolare o bici elettrica  te la cavi un po’ meno (sudando)!  ci saranno molte pause per i  servizi fotografici ; tempo di  contatto spontaneo  con la gente del posto e tante opportunità per esplorare lungo il percorso i  fenomeni naturali e antropici  che incontriamo lungo il nostro cammino. Detto questo, il terreno collinare e la lunghezza dei percorsi richiedono  una preparazione approfondita e mirata!  La superficie sarà preferibilmente ghiaia e asfalto e non richiede  abilità tecniche di  mountain bike.

Informazioni pratiche:

Guida :  Una  guida ciclistica vietnamita che ci aiuta a trovare la nostra strada e a mettere in prospettiva ciò che vediamo.

Programma: Pedaleremo  in totale  9 giorni  in bicicletta. Iniziamo e finiamo con una  giornata senza bici ad Hanoi.  Inoltre, abbiamo un giorno e mezzo in bicicletta (+ una notte) nella  baia di Ha Long,  dove puoi  nuotare, fare snorkeling  , ecc. Una faticosa  escursione  in cima a una formazione rocciosa calcarea è facoltativa.  Di seguito è possibile leggere il programma giornaliero .

Le tappe:    terreno collinare  su strade minori, quasi senza traffico. Ghiaia e asfalto. Varia da  45 km  a  105 km  con tra  600  e  2200 metri di altitudine  (media  1321 hm /giorno). Passo più alto:  Passo Ma Phi Leng (1500 m.)

Requisiti e preparazione:  I partecipanti devono essere in buona forma ciclistica al , ce la prendiamo con calma, ma i percorsi sono impegnativi e le giornate in bici lunghe. Tuttavia, non devi essere un biker da competizione  o guidare in un  club!  Tuttavia, ci si aspetta che tu conosca i tuoi limiti e abbia una certa esperienza con  la guida in montagna  (su e giù) e che tu sia abituato a viaggi più lunghi (60-75 km). Il viaggio richiede indubbiamente uno  sforzo formativo mirato !

* Per  livello  si  intendono le persone che si  esercitano  regolarmente (in media, una volta alla settimana). Anche i cicloturisti ben allenati sono i benvenuti! Con una  bici elettrica  possono partecipare anche i cicloturisti in forma regolare!

Sistemazione:  lo standard dell’hotel è buono, quindi ogni giorno puoi aspettarti condizioni pulite, ben funzionanti e rilassanti dove arriviamo. Un solo pernottamento si svolge sulla barca nella  baia di Ha Long  (spazzatura) in cabine con proprio bagno.

Pasti:  Tutte le sere (tranne il giorno 1, dove si mangia al ristorante) si mangia in hotel (o sulla barca) dove abitiamo. Le ultime due notti ad  Hanoi  andiamo ad esplorare il centro e mangiamo a nostre spese. Mangiamo  cibo locale , che i partecipanti possono aspettarsi con calma. Variegato, tante verdure e buon uso delle spezie. Le bevande  sono esclusive nel prezzo.

Bagagli e auto al seguito:  Una volta acquistati i biglietti aerei, ai partecipanti verrà comunicato quanti bagagli possono portare a bordo dell’aereo. Durante il viaggio, i nostri bagagli vengono trasportati da un luogo all’altro e la nostra  auto di accompagnamento (autobus)  sarà a portata di mano per tutta la spedizione. Qui puoi fare  un pisolino se ti senti a disagio o semplicemente stanco. Ricorda un piccolo zaino per le cose più importanti di cui potresti aver bisogno durante il percorso. Portiamo  una bici in più  per le emergenze.

Biciclette:  le mountain bike sono noleggiate dal nostro partner in  Vietnam  o portate da casa. Mountain bike più recenti del marchio  Trek ,  27 1/2  o  29 ′ pollici.  Il noleggio di mountain bike costa  150 euro  per l’intero viaggio. Se porti la bici da casa, allora possibilmente. pagamento extra per il trasporto aereo a proprie spese. Se vuoi noleggiare una  bici elettrica,  è possibile. Prezzo  per tutto il periodo:  250 euro.  Le biciclette elettriche  non possono essere  portate da casa!

Clima:  dobbiamo pedalare nella  primavera vietnamita.  Le temperature previste sono  18-28 gradi  e tempo prevalentemente secco. La stagione delle piogge inizia ad aprile. Tuttavia, può fare fresco al mattino e alla sera, soprattutto quando siamo in altura (fino a 1500 m). È quindi necessario ricordare  un abbigliamento da ciclismo caldo . Così come  un impermeabile!

Assicurazione:  tutti i partecipanti devono avere  un’assicurazione di viaggio  con loro durante il viaggio per coprire eventuali. malattia, ricovero e/o rimpatrio! Un’assicurazione di viaggio non è né  un’assicurazione contro gli infortuni  né  un’assicurazione contro l’ annullamento   I partecipanti possono acquistare le varie assicurazioni  se non sono già coperte.

Visto:  in Vietnam non è richiesto alcun  visto  per viaggi di durata  iPrezzo: euro1350,00 pr. persona * (13 notti + un giorno di viaggio) .

Incluso nel prezzo:    13 giorni di pernottamento (incl. Una notte in barca) in camera doppia; pensione completa (meno due cene ad Hanoi 11° e 13° giorno); al trasporto in autobus; auto di scorta (con acqua e snack) e trasporto bagagli; Possibilmente. biglietti d’ingresso fuori  Hanoi;  gita in barca sulla  baia di Ha Long  con vitto e alloggio (oltre a passaporti turistici), guida ciclistica vietnamita (lingua inglese), guida turistica danese.

Non incluso in questo prezzo:  volo /assicurazione

Possibile. noleggio mountain bike o bici elettriche (150/250 euro). supplemento per camera singola ; assicurazione di viaggio; bevande oltre a quelle dell’auto al seguito; due cene ad  Hanoi.

Arrivo  ad Hanoi.  Trasferimento in albergo. Cena di benvenuto e briefing.
Hanoi a piedi.2 giorno Hanoi,  che è  la  capitale del  Vietnam , è anche chiamata “Parigi dell’Est”. La città può essere datata fino al  1010 AC  e si trova sul   delta del fiume Rosso . Dobbiamo vivere nel vecchio ed elegantissimo quartiere coloniale. C’è tutto il tempo per dare un’occhiata più da vicino al  mercato cittadino, a  Piazza Ba Dinh, alle One Pillar Pagodas, al Tempio Van Mieu  e alle  stradine acciottolate  con molti caffè, ristoranti e non ultimo l’imponente  mausoleo  di  Ho Chi Minh.  Ovviamente dobbiamo provare la locale  Pho  (zuppa di noodle) per pranzo. La sera prendiamo un autobus per Lao Cai  (circa tre ore e mezza). Cena e pernottamento in hotel.

3giorno: La prima tappa  del viaggio ci porta ca. 45 km lungo strade secondarie asfaltate in leggera salita in direzione delle montagne che separano il Vietnam  dalla  Cina.  Gli ultimi 15 km fino al passo si svolgono su ghiaia (a circa 800 metri sul livello del mare) ei dintorni cambiano in paesaggi di montagna ricoperti di giungla con abitazioni sporadiche. Molti punti panoramici sulle scogliere circostanti e sulle alte cime delle montagne. La città di  Bac Ha,  dove trascorreremo la notte, è nota per le sue  deliziose prugne che crescono spontanee sul fianco della montagna. Pernottamento in albergo. 

4 giorno:Il tour di oggi ci porta in alcune delle aree più belle e remote del nord-est del Vietnam.  I primi 10 km con 400 m di asfalto nuovo prima di prendere la rotta per le aree tribali 15 km più nell’entroterra in montagna. Una lunga discesa da sogno con i più bei fianchi delle montagne rivestiti di terrazze che seguono magnificamente i contorni ci porta a  Xin Man , che si trova proprio al confine con la  Cina  e ospita circa 15 diverse tribù etniche, tra cui  Nung, Flower H’mong , Tay, La Chi Kinhog Hoa.  Attraversiamo il fiume  Cahy  e concludiamo la giornata con un rilassante viaggio di 40 chilometri lungo il fiume su una strada con fondo sterrato . Pernottamento in albergo. 

5 giorno:L’area in cui ci stiamo spostando è la più incontaminata di tutto  il Vietnam e le tribù che vivono qui hanno vissuto molto isolate fino a pochi decenni fa. L’area ha un’altitudine media sul livello del mare di circa 800 M. Con alte montagne circostanti, profonde vallate, foreste impenetrabili, ruscelli e fiumi. Qui i popoli indigeni hanno potuto vivere praticamente inalterati dalle tante guerre di questo secolo. Il percorso ci porta oltre il magico  passo Heavens Gate 2 (895 m)  sulla strada per  Tan Quang.  Panorami mozzafiato ti aspettano dal tetto del cielo su una bellezza naturale rara e incontaminata! Il pomeriggio offre una lunga discesa, dove dobbiamo attraversare diversi villaggi tribali  (tribù Red Dao  e  Tay), oltre interi versanti montuosi di riso e campi di grano accatastati uno sull’altro su terrazze lungo i contorni ondulati delle montagne. Le nostre narici sono piene del profumo del  cardamomo  e  dell’anice , che crescono sui pendii prima di raggiungere  Tan Quang , che giace come un nido d’uccello alla fine della valle. L’ultima parte del viaggio si svolge lungo la  Via della Seta  medievale lungo il fiume  Lo  fino al capoluogo dormiente della provincia,  Ha Giang. 

6 giorno:25 km tranquilli ci portano in un terreno relativamente pianeggiante lungo terrazze con risaie ondulate a perdita d’occhio. La strada più avanti si snoda in salita di villaggio in villaggio in direzione della catena montuosa calcarea , che con le sue caratteristiche facciate rocciose verticali è visibile da lontano. Il paesaggio è straordinariamente bello! Un grande giorno! Oggi è il giorno in cui dobbiamo passare il leggendario  passaporto di Heavens Gate. La discesa di ca. 15 km offre viste famose sulla  valle di Tam Son  con le iconiche  “Twin Hills”,  e possiamo anche intravedere l’incantevole posizione della nostra destinazione  Quan Ba. Sistemazione: Hotel. 

 7 giorno:Il percorso di oggi è un po’ più facile dei precedenti, quindi avremo  tutto il tempo per ammirare  una serie di spettacolari formazioni rocciose e per quello che viene chiamato terreno “carsico”,  ovvero rocce alterate dall’acqua sulla strada per il sottosuolo. Molto speciale! Dopo alcuni chilometri di dislivello si scende per ben 10 km, dopodiché il percorso prosegue in piano per un bel tratto. Prima della discesa finale di 15 km fino a  Yen Minh,  ci vogliono fino a 1025 metri di altitudine. Lungo il percorso possiamo vedere le tradizionali case tribali di  tribù cinesi prevalentemente etniche. Sistemazione: Hotel. 

8 giorno:Se un viaggio deve avere un palcoscenico da re,  allora è oggi che abbiamo relativamente molti chilometri e metri di dislivello con cui fare bene! In cambio, ci aspetta una delle più grandi esperienze naturali della settimana, dove vivremo il  Rocky Dong Van Plateau, un Geoparco globale   registrato  dall’UNESCO con  fossili fino a 600 milioni di  anni. Il percorso inizia con una salita relativamente impegnativa attraverso una foresta di cedri. Dopo l’altopiano roccioso, raggiungiamo  Dong Van , che è composto da tribù vietnamite e cinesi:  Hoa, H’mong, Tay e Kinh.  Da qui il nome  “Dong Van”  che significa “condivisione della cultura”. Le case sono costruite in stile cinese. Per andare oltre guidiamo lungo una profonda gola con il fiume Fiume Nhoque  sotto. Hildemænd, dove suona l’orchestra sinfonica qui! La strada di montagna mobile ci porta al  passo Ma Phi Leng Pas  a un’altitudine di 1500 metri, da dove possiamo guardare in basso nella valle dove pernotteremo. Il villaggio di  Meo Vac , in misura maggiore rispetto alla maggior parte delle altre città tribali, ha mantenuto il suo aspetto originale, poiché gli estranei potevano a malapena raggiungere la città prima che fosse costruita la nuova strada. Sistemazione: Hotel. 
Meo Vac – Bao Lac (74 km, 1004 m.) 9 giorno

 La giornata inizia con una visita al  mercato locale,  dove le donne dei villaggi circostanti trascinano i loro  mestieri  e  il loro verde  in città vestite con i loro  costumi tradizionali  con motivi finemente ricamati, ecc. La strada per  Bac Lac inizia con una  salita di 5 km in remote aree montuose con una cornucopia di bellissime scogliere, grotte, facciate, sporgenze e strapiombi, dopo 20 km di discesa.e 10 km di guida rilassante e pianeggiante con diversi tribali vestiti in modo tradizionale.  Sistemazione: Hotel 

10 giorno:Anche a Bac Lac  ci sarà un  mercato  in città la mattina quando dovremo partire. Abbiamo una lunga giornata davanti a noi con una tappa relativamente impegnativa. La strada è più piccola e molto tranquilla. Prima destinazione   Città  delle miniere di stagno Tin Tuc. Nel 18° e 19° secolo, le  miniere di stagno erano  un’importante fonte di reddito in  Vietnam e i lavoratori cinesi arrivavano in città in gran numero. Va su e giù per il resto della giornata, ma la grazia del paesaggio ci tiene occupati mentalmente fino a raggiungere  Nguyen Binh  e il  lago Ba Be, Il più grande lago naturale del Vietnam, dove pernotteremo. Il lago è composto da tre laghi contigui ed è uno dei 20 laghi più grandi del mondo! Se riusciamo a raggiungerlo, facciamo una piccola  crociera in barca  sul  lago  (opzionale), dove possiamo visitare brevemente  il villaggio  di Pac Ngoi  .

11 giorno:La parte in bici del viaggio termina con un facile ritorno di 45 km ad  Hanoi , dove siamo partiti. Le biciclette devono essere imballate e il viaggio vero e proprio attraverso la grande città avviene in autobus. Il resto del pomeriggio è dedicato al relax e/o  all’esplorazione di Hanoi. 
Trasferimento Hanoi – Baia di Ha Long.12 giorno

La vacanza in bicicletta si conclude con un po’ di meritato relax, dove vedremo e vivremo uno dei luoghi più speciali del mondo: la baia di Ha Long , che è protetta dal  programma del patrimonio mondiale dell’UNESCO. La baia è la  più grande area calcarea  in collegamento con il mare, dove si ergono a ridosso dell’acqua formazioni rocciose molto caratteristiche, verticali e alte, di diverse dimensioni e forme. Ci imbarchiamo su una  tradizionale giunca  costruita in legno che ci porterà in zone di  acqua cristallina  con  sfumature verdastre , emozionanti  grotte colorate  e  serie di rocce assolutamente uniche !  Ci sarà la possibilità di  nuotare / fare snorkeling dalla barca, pescare, così come  un’escursione  fino alla cima di una delle formazioni rocciose per vedere meglio la zona. Dobbiamo anche esplorare un paio  di grotte  in una barca più piccola chiamata  sampon.  Tutti i pasti si svolgono a bordo (preferibilmente “tutto buono dal mare”). Sistemazione a bordo della barca in  cabine di lusso.

13 giorno:Al mattino salperemo di nuovo in direzione di  Hanoi  e ci godremo un brunch a bordo. Il viaggio termina a mezzogiorno e veniamo trasportati di nuovo ad  Hanoi,  dove arriviamo nel pomeriggio. Sistemazione: Hotel.

14 giorno: Trasferimento all’aeroporto internazionale. Ritorno.

WWB Asd

Tesseramento

Per il tesseramento a WWB Asd puoi effettuare l’operazione di pagamento versando sul nostro conto tramite B.B. a:
BancoPosta
Coordinate bancarie
Codice IBAN: IT48T0760111700001058260199
Codice BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX

Sede

Sede legale presso La Bicicletteria,
Via Rigaste San Zeno, 1, 37123 (VR)
C. F. 93265870233 | P.Iva 04472940230

Telefono
Tour: Andrea +39 347 104 6628
Tour: Stefano +39 349 518 4458
BEF Tour: Ercole +39 340 6103466

Email
direzione.wwb@gmail.com